Ferite

L’aumento di ossigeno nel sangue ottenuto grazie alla camera iperbarica è antinfiammatorio, stimola la formazione di nuovi vasi sanguigni, stimola le cellule che producono collagene, stimola la liberazione delle cellule madre e aumenta l’attività battericida dei globuli bianchi. Tutti questi effetti favoriscono il processo di cicatrizzazione e di riparazione delle ferite prodotte dall’insufficienza venosa e circolatoria.

Insieme agli stimoli che favoriscono la sintesi del collagene e la neovascolarizzazione, l’iperossia stimola anche la formazione del tessuto di granulazione nei tessuti affetti da condizioni avverse. Attraverso la sinergia tra questi meccanismi, si accelera il processo di cicatrizzazione delle ferite.

Ulcere
piede diabetico
Sindrome di Fournier
Piaghe da decubito
Ustioni
trapianti
Piaghe da decubito
Ferite post chirurgiche

profesionales-_-especialidades-_-heridas