Effetti Fisiologici

Effetti Fisiologici

L’iperossia produce un aumento significativo della quantità di ossigeno diluito nel plasma sanguigno favorendo il metabolismo cellulare e permettendo all’ossigeno di raggiungere cervello, cartilagini, ossa e tessuti che per diverse alterazioni circolatorie non lo ricevono adeguatamente. Questa iperossia produce una vasta catena di effetti fisiologici nell’organismo.

Vasocostrizione

L’aumento di O2 disponibile nelle piccole arterie e nei capillari favorisce la vasocostrizione, che avviene nei tessuti sani e senza deterioramento dell’ossigenazione, favorendo una ridistribuzione del flusso verso aree ipoperfuse.

Angiogenesi e Neovascolarizzazione

L’iperossia stimola e favorisce la formazione di piccoli vasi migliorando la perfusione.

Stimola la sintesi del collagene

L’iperossia induce l’idrossilazione della prolina e la proliferazione dei fibroblasti favorendo la sintesi del collagene, fondamentale per il processo di cicatrizzazione delle ferite e di riparazione dei tessuti.

Stimola l'immunità cellulare

Un tipo di globulo bianco, i polimorfonucleati, utilizzano i radicali liberi come meccanismo battericida. Questo processo è favorito e stimolato dalla presenza di O2.

Regola lo stress ossidativo e la risposta infiammatoria

L’iperossia agisce sui regolatori e mediatori della risposta infiammatoria e diminuisce lo stress ossidativo portando ad effetti antinfiammatori e diminuendo il danno cellulare.

Stimola la cellula madre

L’iperossia stimola la diversificazione e la liberazione delle cellule madre (Cellule staminali) aiutando il processo si riparazione dei tessuti e la formazione di nuovi vasi sanguigni.

Risposta immunitaria cellulare di fronte alle infezioni

In condizioni avverse come l’ipossia aumenta la predisposizione ad infezioni. Alcune cellule del sistema immunitario rispondono alla presenza di noxae patogene esercitando la loro azione battericida attraverso la produzione dei Ros, radicali liberi e dell’enzima perossidasi.

Osteogenesi

L’iperossia stimola la diversificazione delle cellule che costituiscono le ossa favorendo l’osteogenesi e la riparazione ossea.

Neuroprotezione

Oltre a migliorare la perfusione, grazie alla formazione di nuovi vasi sanguigni e all’ossigenazione cerebrale, l’iperossia aumenta la neuroplasticità e stimola la rigenerazione assonale periferica.

Migliori risultati in lembi ed impianti

L’iperossia incrementa il tasso di accettazione di impianti e lembi utilizzati per le ustioni e per la chirurgia ricostruttiva